08 luglio 2017

Il meglio del 1974 (Primi risultati)

Primi risultati relativi al sondaggio per il 1974 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

Queste le Top 30 di brani ed album che hanno (sinora) raccolto più voti: il numero tra parentesi rappresenta in percentuale i punti ottenuti, relativamente al 1° classificato i cui punti vengono posti convenzionalmente a 100.


BRANI 1994


1. Niente da capire - Francesco De Gregori (100)
2. Bella senz'anima - Riccardo Cocciante (82,4)
3. Vincenzina e la fabbrica - Enzo Jannacci (80,7)
4. Canzone delle osterie di fuori porta - Francesco Guccini (77,3)
5. Chiedo scusa se parlo di Maria - Giorgio Gaber (70,6)
6. Campo de' Fiori - Antonello Venditti (66,6)
7. Due mondi - Lucio Battisti (63,1)
8. E tu - Claudio Baglioni (62,7)
9. Lavorare con lentezza - Enzo Del Re (62,7)
10. Onda su onda - Bruno Lauzi / Paolo Conte (61,6)
11. Canzone per Piero - Francesco Guccini (55,4)
12. In fila per tre - Edoardo Bennato (52,9)
13. Anna Bellanna - Lucio Dalla (50,4)
14. E la vita la vita - Cochi e Renato (50,3)
15. Ad esempio a me piace il Sud - Rino Gaetano (50)
16. Le Passanti (Les passants) - Fabrizio De Andrè (48,8)
17. A blue shadow - Berto Pisano (48,4)
18. Morire per delle idee (Mourir pour des idees) - Fabrizio De Andrè (46,2)
19. Non gioco più - Mina (46,2)
20. Anima latina - Lucio Battisti (44,1)
21. Inno - Mia Martini (42,8)
22. Cercando un altro Egitto - Francesco De Gregori (42)
23. Ci vuole un fiore - Sergio Endrigo (41,1)
24. I treni per Reggio Calabria - Giovanna Marini (40,1)
25. Quando finisce un amore - Riccardo Cocciante (39,9)
26. Marta - Antonello Venditti (37,7)
27. Yuppi du - Adriano Celentano (37,1)
28. Tu forse non essenzialmente tu - Rino Gaetano (36,4)
29. Canzone della vita quotidiana - Francesco Guccini (36,2)
30. La Gente e me (Cheva Suor Cherveja) - Ornella Vanoni (35)


Uno dei classici di Francesco De Gregori, e dell'intera musica pop italiana, Niente da capire, è quello che avete portato in testa alle vostre preferenze tra i brani del 1974. A seguire uno dei più grandi successi degli anni '70 che portò alla grande notorietà Riccardo Cocciante: Bella senz'anima. Al 3° posto un brano pressochè sconosciuto all'epoca ma che è divenuto un piccolo classico ed un grande cult negli anni successivi: Vincenzina e la fabbrica di Enzo Jannacci.
E comunque ci sono tutti i celebrati cantautori dell'epoca: da Guccini con Canzone delle osterie di fuori porta a Gaber con Chiedo scusa se parlo di Maria a Battisti con la splendida Due mondi (uno dei suoi rari brani usciti solo su album), da Baglioni (E tu) a Lauzi con Onda su onda di Paolo Conte, e poi Bennato, Dalla, Gaetano e De Andrè. Insomma ci sono tutti, ed anche di più come la graditissima sorpresa del carneade Enzo Del Re, strepitoso cantautore militante che ebbe la sua massima notorietà con questa Lavorare con lentezza, sigla della bolognese Radio Alice, una delle delle primissime radio libere.

Gli stessi nomi si succedono, anche se in ordine diverso, tra i Top 30 album dell'anno. In testa alle vostre preferenze I BUONI E I CATTIVI dell'arrabiatissimo (all'epoca) Edoardo Bennato seguito dal forse più bell'album di Lucio Battisti, ANIMA LATINA, anche se tra quelli di minor successo perchè scelse di non estrarre alcun 45 giri che trainasse l'album. A seguire il gotha dei cantautori italiani: De Gregori, De Andrè, Guccini, Conte, Gaber, Gaetano, Cocciante. Tra questi si inseriscono un paio di grupppi eccezionali: la Premiata Forneria Marconi con L'ISOLA DI NIENTE e la Nuova Compagnia di Canto Popolare ed una interprete pressochè unica, Gabriella Ferri. Già, un'annata strepitosa.

ALBUM 1994


1. I BUONI E I CATTIVI - Edoardo Bennato (100)
2. ANIMA LATINA - Lucio Battisti (98)
3. FRANCESCO DE GREGORI - Francesco De Gregori (96)
4. CANZONI - Fabrizio De Andrè (92,5)
5. STANZE DI VITA QUOTIDIANA - Francesco Guccini (80,9)
6. PAOLO CONTE [1974] - Paolo Conte (76,5)
7. ANCHE PER OGGI NON SI VOLA - Giorgio Gaber (72,5)
8. INGRESSO LIBERO - Rino Gaetano (61,5)
9. L'ISOLA DI NIENTE - Premiata Forneria Marconi (47,1)
10. ANIMA - Riccardo Cocciante (46,3)
11. LI SARRACINI ADORANO LU SOLE - Nuova Compagnia di Canto Popolare (45,4)
12. REMEDIOS - Gabriella Ferri (44,2)
13. A UN CERTO PUNTO - Ornella Vanoni (42,9)
14. E TU - Claudio Baglioni (42,1)
15. MINA® - Mina (41,9)
16. LA VOGLIA DI SOGNARE - Ornella Vanoni (40,4)
17. E' PROPRIO COME VIVERE - Mia Martini (37,5)
18. CONTRAPPUNTI - Le Orme (35,9)
19. CI VUOLE UN FIORE - Sergio Endrigo (35,8)
20. QUANDO VERRA' NATALE - Antonello Venditti (34,8)
21. MAI UNA SIGNORA - Patty Pravo (33,8)
22. IL BANDITORE - Enzo Del Re (33,3)
23. I SEMAFORI ROSSI NON SONO DIO - Gino Paoli (30,2)
24. CLIC - Franco Battiato (27,9)
25. LAUZI OGGI - Bruno Lauzi (24,2)
26. JENNY E LA BAMBOLA - Gli Alunni del Sole (23,8)
27. IL VOLO - Il Volo (17,1)
28. LA VOCE DELL'UOMO - Sergio Endrigo (17,1)
29. ROSSO COLORE DELL'AMORE - Pierangelo Bertoli (16,7)
30. SONO MATTA DA LEGARE - Milva (14,2)



In chiusura il solito invito a votare per chi non l'avesse ancora fatto: qui la pagina con istruzioni e moduli per le votazioni di tutte le annate pubblicate sinora.

Nessun commento:

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.